Inchiesta Salone Libro, in 2 patteggiano

Udienza preliminare ripresa oggi a Torino

(ANSA) - TORINO, 9 DIC - Hanno chiesto di patteggiare "in continuazione" con una sentenza precedente due delle 26 persone imputate nell'inchiesta sulla vecchia gestione del Salone del Libro. Si tratta di Regis Faure e Roberto Fantino, direttore generale e direttore commerciale della società Gl Events; entrambi, nel 2017, erano usciti da un precedente filone d'inchiesta concordando una pena per turbativa d'asta. Ad assisterli sono gli avvocati Mauro e Guido Anetrini.
    L'udienza preliminare è ripresa oggi a Palazzo di Giustizia.
    Tra le persone per le quali la procura ha chiesto il rinvio a giudizio figurano l'ex sindaco Piero Fassino (ora deputato del Pd) e l'ex presidente della kermesse culturale Piero Picchioni con il suo successore, Giovanna Milella.
    Le difese avevano sollevato una questione relativa all'utilizzabilità delle intercettazioni telefoniche. Il gup non si è pronunciato, spiegando che in base alla procedura non gli è possibile intervenire nel merito, e ha aggiornato l'udienza al 19 dicembre.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie