Piemonte,stato emergenza calamità estive

Stanziati 2,5 milioni. Gabusi, in prima linea per territori

(ANSA) - TORINO, 22 NOV - La Regione Piemonte ha dichiarato lo stato di emergenza per i territori colpiti dagli eventi calamitosi della scorsa estate. Stanziati 2,5 milioni di euro.
    Il via libera nel corso della giunta di oggi.
    Le risorse saranno assegnate tramite la partecipazione degli enti interessati a un bando per contributi fino a 100 mila euro, al quale dovrà aggiungere un cofinanziamento di almeno il 20%, per la riparazione dei danni segnalati ed accertati dagli uffici tecnici regionali. Province e Città metropolitana potranno ricevere un contributo massimo di 50.000 euro.
    "Come ha già dimostrato in altre occasioni, questa amministrazione non si limita a chiedere al Governo e ad aspettare gli aiuti da Roma - afferma l'assessore Marco Gabusi -. Anzi, è in prima linea per attivare tutto ciò che si può per aiutare i territori e le comunità in difficoltà. Un aiuto importate soprattutto in questi mesi autunnali e nei prossimi invernali in cui si prevedono pioggia e neve abbondanti".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere