FCA-Terna per ricarica auto elettriche

Surplus finirà nella rete distributiva di energia

(ANSA) - TORINO, 19 SET - Fca e Terna hanno firmato un'intesa per una sperimentazione congiunta nel campo della mobilità sostenibile che prevede l'interazione delle vetture elettriche con la rete. L'obiettivo èßla creazione di una infrastruttura di ricarica intelligente, che permetta alle auto elettriche non solo di ricaricarsi, ma anche di immettere in rete la potenza in eccesso.
    La connessione dei veicoli alle infrastrutture di ricarica creerà infatti un picco di richiesta di potenza alla rete in alcune ore della giornata. La capacità fornita dalle auto in sosta contribuirà a stabilizzarla, riducendo nel contempo il costo di esercizio della vettura.
    L'intesa prevede la nascita presso la sede Terna di Torino di un laboratorio con una infrastruttura di ricarica dedicata. Sarà inoltre avviato uno studio per sperimentare a Mirafiori l'interazione di una flotta di auto elettriche V2g (Vehicle to grid) con la rete.
    Le auto saranno inizialmente 64, ma Fca punta ad arrivare a 600-700.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA