Golf: The Open, Molinari avvio deludente

Difficoltà per l’azzurro in Irlanda del Nord. Disastro McI

(ANSA) - ROMA, 18 LUG - La 148/a edizione dell'Open Championship, ultimo Major 2019, comincia male per Francesco Molinari. L'azzurro, campione uscente, a Portrush (Irlanda del Nord) parte con il freno a mano tirato e chiude il primo round in 74 (+3) colpi, lontano dal vertice. Due birdie, tre bogey e un doppio bogey per il torinese - accolto da un'ovazione del pubblico -, apparso in difficoltà. Strada in salita per "Laser Frankie" che domani, nel secondo round del torneo più antico al mondo (prima edizione nel 1860), sarà chiamato alla rimonta.
    Avvio disastroso per Rory McIlroy. Davanti al proprio pubblico il n.3 mondiale, grande favorito della vigilia, sbaglia tutto.
    Prima un quadruplo bogey alla buca 1, poi un doppio bogey alla 16, quindi un triplo bogey alla 18. Con un parziale di 79 (+8) il nordirlandese è a forte rischio eliminazione. Prova sopra il par anche per Andrea Pavan. Il player capitolino, al 2/o Major in carriera, ha fatto registrare uno score di 73 (+2). Prova show per l'irlandese Shane Lowry, sorpresa di giornata.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere