Oltretevere

  1. ANSA.it
  2. Oltretevere
  3. Chiesa in Italia
  4. Civiltà Cattolica, centrodestra ha bisogno di anima liberale

Civiltà Cattolica, centrodestra ha bisogno di anima liberale

"Nuovo leader dovrà trovare sintesi, fugando posizioni radicali"

(ANSA) - CITTÀ DEL VATICANO, 19 MAG - "Una nuova coalizione del centrodestra ha bisogno anche di un'anima liberale che permetta una sintesi su posizioni moderate e conservatrici, fugando quelle radicali". E' quanto sottolinea La Civiltà Cattolica, rivista dei Gesuiti, che ha dedicato l'editoriale del nuovo numero all'evoluzione di questa compagine politica anche alla luce del nuovo contesto geopolitico, con la Russia di Vladimir Putin dalla quale i partiti del centrodestra hanno dovuto prendere le distanze. "In Italia, come in campo internazionale, il centrodestra e, in particolare, i partiti di destra vivono un periodo di assestamento, che probabilmente porterà a una riorganizzazione all'interno di quello che in precedenza era stato uno schieramento compatto. L'invasione russa dell'Ucraina ha richiesto ai leader Matteo Salvini e Giorgia Meloni una rapida presa di distanza, dopo che in passato avevano mostrato simpatie per il Presidente russo. La guerra ha spiazzato tutti, ha affrettato il riposizionamento di alcuni, ma il cambiamento era nell'aria", spiega il giornale diretto da padre Antonio Spadaro.
    Circa la nuova leadership, occorrerà vedere chi prenderà il testimone di Silvio Berlusconi, tra Matteo Salvini e Giorgia Meloni. "Salvini e Meloni sono le due figure emergenti della destra italiana - evidenzia l'editoriale - e sono riconosciuti come leader dai partiti che rappresentano. Entrambi sono ottimi comunicatori: si trovano a proprio agio sui palcoscenici dei media tradizionali, come i talk show, e sono molto presenti sui social media per poter direttamente e immediatamente esprimere una posizione politica o commentare un evento di cronaca. A differenza di Berlusconi, che si presentava come un outsider della politica, i due provengono da una lunga militanza, che nasce dall'impegno giovanile tra le file dei loro movimenti politici". Ora "la sfida si concentrerà sulla capacità di mediazione tra i diversi contenuti che rappresentano i tre partiti dell'area di riferimento dei due leader", argomenta Civiltà Cattolica. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie