Oltretevere

  1. ANSA.it
  2. Oltretevere
  3. Chiesa in Italia
  4. Presidente Cei, Dio chiederà conto delle sue creature

Presidente Cei, Dio chiederà conto delle sue creature

"E' Padre geloso" afferma in messa Domenica palme

(ANSA) - PERUGIA, 10 APR - "Ricordiamoci che Dio è un Padre geloso, che chiederà conto a tutti delle sue creature": il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei e arcivescovo di Perugia-Città della Pieve lo ha sottolineato riferendosi a quanto sta accadendo in Ucraina. Lo ha fatto nell'omelia della Domenica delle Palme durante la messa celebrata nella cattedrale del capoluogo umbro. Durante la quale - riferisce la diocesi - ha sottolineato che "accanto a quelle di Gesù ci sono le sofferenze di tanti fratelli e sorelle ucraini calpestati nella loro dignità umana, particolarmente i bambini, le donne, gli anziani, i giovani".
    "Vi invito con tutto il cuore a vivere con intensità questa Settimana Santa che ci prepara alla Pasqua. Immergiamoci pienamente in tutte le vicende che hanno segnato la Passione, Morte e Risurrezione di Gesù" ha detto ancora.
    "'Verrà un giorno…', disse padre Cristoforo nel Promessi Sposi - ha proseguito il presidente della Cei -, ed io temo il giudizio di Dio quando il nostro comportamento delega da ogni insegnamento evangelico e dai comandamenti del Signore. Anche per tutti questi motivi viviamo a fondo gli eventi che segnano gli ultimi giorni della vita terrena di Gesù".
    Per il cardinale Bassetti "la morte, ogni vita tolta, è sempre ingiusta, anche dopo i crimini più brutti".
    "Chi è in grado di comprendere Gesù ? Io mi sono posto tante volte questa domanda e pensando ai bambini che accolgono Gesù mentre entra a Gerusalemme, forse sono proprio loro che lo comprendono più di noi adulti, perché ne colgono la profondità del suo messaggio: 'Se non diventerete come bambini, non potete entrare nel Regno dei Cieli'. È quello che succede a Pietro nell'orto degli ulivi, quando si mette a piangere come un bambino. È allora che comincia a capire davvero sé stesso e noi siamo come lui" ha concluso il presidente della Cei. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



Modifica consenso Cookie