Oltretevere

Cinema: omaggio dell'Osservatore Romano ai film 'mostruosi'

Nel 1931 l'uscita di Dracula e Frankenstein

(ANSA) - CITTA DEL VATICANO, 22 OTT - Inedito omaggio da parte dell'Osservatore Romano a quattro film usciti novant'anni fa, nel 1931 appunto, e che hanno come filo conduttore storie 'mostruose': Dracula, Frankenstein, Il mostro di Dusseldorf e Lo strano caso del del dottor Jekyll e del signor Hyde. "I mostri che proviamo ad allontanare da noi, magari sbattendoli nelle prime pagine dei giornali - commenta il direttore del giornale vaticano Andrea Monda -, ci ricordano che siamo esseri liberi, capaci quindi di gesti grandi nel bene come nel male e così ci presentano con rudezza il fatto che il mistero del male s'impasta con la nostra vita quotidiana. Ecco perché la poesia, la letteratura e il cinema - prosegue Monda - ritornano di continuo su questo tema e raccontano storie oscure e 'mostruose', perché il male, come diceva Paul Ricoeur, non si può spiegare, è l'assenza di spiegazione, ma si può raccontare".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie