Percorso:ANSA > Mare > Speciali > Nautica: tra innovazione e green, successo per Seatec 2018

Nautica: tra innovazione e green, successo per Seatec 2018

A Carrarafiere salone dedicato tecnologia e componentistica

12 aprile, 08:46
Nautica: tra innovazione e green, apre Seatec 2018 Nautica: tra innovazione e green, apre Seatec 2018

MARINA DI CARRARA (MASSA CARRARA) - Seatec 2018, unico salone italiano dedicato a tecnologia, design, componentistica e subforniture applicate alla nautica da diporto, in programma con Compotec - rassegna compositi e tecnologie correlate - a Carrarafiere a Marina di Carrara ha segnato grandi numeri.
Tra innovazione, con tra l'altro la Cross-sector innovation area e la Startup arena, ed aziende 'green', a cui è dedicato anche un premio, la mostra ospita circa 400 marchi con espositori che producono dai motori alle eliche, dalle pavimentazioni ultraleggere ai sistemi di controllo da remoto, fino a tappezzerie e oggettistica per gli interni di lussuosi yacht. In calendario anche convegni e workshop sulle nuove dinamiche della nautica e dei compositi, e l'assegnazione di alcuni premi tra cui domani quello all'imprenditore nautico dell'anno.
In occasione dell'apertura del salone il direttore di Imm-Carrarafiere Luca Figari ha ricordato che "in Italia la produzione di grandi yacht per oltre il 90% è destinata all'export: ne sono stati prodotti 1.588, per una lunghezza media di 39 metri, mentre a tutt'oggi sono in costruzione 175 unità di lunghezza attorno ai 45 metri". In pratica, è stato spiegato, il 31,6% della flotta mondiale è Made in Italy, quota che sale al 41,3% se si considerano gli yacht in costruzione. Il fatturato 2017, con un +19% registrato a fine anno, ha confermato il trend positivo avviatosi nel 2014, toccando quota 2,3 miliardi (+13%). Sempre l'anno scorso la vendita di imbarcazioni ha raggiunto, su scala globale, un valore di 22,9 miliardi di euro. Quanto alla Toscana in Italia vanta la maggiore concentrazione di piccole imprese della nautica: sono 488 (il 17,6% del dato italiano) con quasi 2.000 addetti e generano ricavi pari al 21,7% del totale del settore.
All'inaugurazione presenti anche il presidente di Carrarafiere Fabio Felici, il consigliere regionale Giacomo Bugliani e l'assessore allo sviluppo del territorio di Carrara Andrea Raggi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA