Percorso:ANSA > Mare > Shipping e Cantieri > Petroliera bloccata a Curacao per debiti

Petroliera bloccata a Curacao per debiti

Si acuisce crisi fra Venezuela e isole delle ex Antille Olandesi

13 gennaio, 12:12
(ANSA) - CARACAS, 13 GEN - Una petroliera panamense che trasporta un carico di greggio dell'azienda statale venezuelana Pdvsa, è stato bloccato in un porto dell'isola caraibica di Curaçao su richiesta di varie compagnie di trasporto marittime, che esigono il pagamento di 30 milioni di dollari di debito alle autorità di Caracas. La Proteo doveva partire ieri verso il Venezuela dal porto di Bullenbaai, ma è stata fermata dalle autorità locali in base alle denunce presentate dai debitori di Pdvsa. L'incidente arriva in un momento particolarmente teso nei rapporti fra il Venezuela e le tre isole di Curaçao, Aruba e Bonaire, dopo che il governo di Nicolas Maduro ha annunciato il blocco di tutti i collegamenti navali ed aerei con questi territori, "finché non si porrà fine alle attività delle mafie di quei posti, che stanno danneggiando la nostra economia". Le autorità delle tre isole, che mantengono un rapporto speciale con i Paesi Bassi - dopo aver fatto parte delle Antille Olandesi - hanno chiesto ieri al ministro degli Esteri olandese, Raymond Knops, che si trova in missione nei Caraibi, di intervenire per risolvere la crisi con Caracas.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: