Percorso:ANSA > Mare > Porti e Logistica > Porto Spezia: 100% di occupazione con la Scuola di trasporto

Porto Spezia: 100% di occupazione con la Scuola di trasporto

In 250 hanno trovato lavoro. Più sicurezza e competitività

11 maggio, 14:05

 Sono 250 le figure professionali formate in un anno per oltre 1200 ore di corso con la Scuola Nazionale Trasporti e Logistica della Spezia per i porti della città e di Marina di Carrara. I risultati della partnership tra Scuola e Porto sono stati presentati in un incontro con i giornalisti. "La formazione è legata alla sicurezza sul lavoro e alla competitività dei nostri scali - ha detto il presidente dell'Authority Mario Sommariva -. Va sottolineato il cento per cento della collocazione delle persone che sono state formate.

Queste azioni vanno viste nell'ottica del piano dell'organico del porto che, in ragione delle trasformazioni e dell'automazione dei sistemi con l'ampliamento dei terminal, con le gru che ad esempio saranno manovrate da remoto, prevede il sostegno all'occupazione e alla trasformazione dell'occupazione". "La scuola sta lavorando per fornire alle imprese risposte alle richieste pressanti di specializzazione, per ridurre la forbice tra le esigenze delle imprese e il mercato del lavoro. Stiamo lavorando anche sul tema delle patenti per gli autotrasportatori, uno dei problemi più importanti in questo momento per la logistica" ha spiegato Pier Gino Scardigli, presidente della Scuola. "Non solo formazione, ma anche aggiornamento delle figure professionali richieste - ha aggiunto la direttrice Federica Catani -. Abbiamo formato tecnici operativi polivalenti per i terminal, tecnici ferroviari polifunzionali, logistic manager, manutentori. E sono sempre di più le donne non solo per figure professionali di ufficio ma anche per impieghi più tecnici". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA