Percorso:ANSA > Mare > Porti e Logistica > Porti: Venezia, nuovo terminal in area Montefibre-Syndial

Porti: Venezia, nuovo terminal in area Montefibre-Syndial

Annuncio Di Blasio in Commissione Trasporti alla Camera

29 marzo, 17:36
Porto Marghera Porto Marghera

 Il presidente dell'Autorità portuale di Venezia, Lino Fulvio Di Blasio, ha annunciato l'avvio del progetto di riconversione delle aree industriali dismesse di Montefibre e Syndial a Porto Marghera, con la realizzazione di un nuovo terminal per le attività di carico-scarico di navi container, e l'escavo del canale antistante. L'annuncio è avvenuto stamani durante un'audizione di Di Plasio in Commissione Trasporti della Camera ed è riferito dall'on. Sara Moretto (Italia Viva). "Il porto di Marghera - commenta Moretto - ha bisogno di recuperare la propria piena attività e accessibilità marittima, e proprio in questa ottica il progetto del terminal Montesyndial risulta strategico. Verranno infatti finalmente messi in campo tutti i fondi necessari per il completamento dell'opera, che avrà una gestione commissariale per garantire tempestività e coordinamento sul territorio. Un commissariamento che servirà a sbloccare, mi auguro rapidamente, anche il protocollo fanghi e il piano morfologico. La durata prevista dell'intervento è di 5 anni, per un costo complessivo di 184.505 milioni di euro, interamente finanziati grazie all'ultimo stanziamento di 35 milioni di euro garantito dal Pnrr", conclude. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA