Percorso:ANSA > Mare > Home

Argentina: sottomarino scomparso, fuori il capo della Marina

Argentina: sottomarino scomparso, fuori il capo della Marina

E' stato licenziato l'ammiraglio Marcelo Srur che era a capo della Marina argentina dopo la scomparsa del sottomarino Ara San Juan e del suo equipaggio nelle acque meridionale dell'Oceano Atlantico il mese scorso.

Nautica, Ucina: tre progetti per affiancare il nuovo codice

Incassato il risultato dell'approvazione del nuovo Codice della nautica, Ucina, Confindustria nautica, parte con tre nuovi progetti. "Insieme ad Assilea, Assomarinas, Assonat-Confcommercio e Confarca affrontiamo da subito la seconda fase dei lavori - dichiara la presidente Carla Demaria - con la priorità della finalizzazione dei decreti attuativi e a seguire i progetti che abbiamo presentato alla nostra assemblea".

Nautica: Ferretti Group, 159 unità prodotte nel 2017

Ferretti Group chiude il 2017 con 159 unità prodotte, in crescita del 7,5% rispetto alle 148 costruite nel 2016. Il valore della produzione a fine 2017 supererà i 600 milioni di euro.

Porti: D'Agostino, servono proposte per il dialogo con l'Oriente

"Se vogliamo aprire un dialogo efficace e produttivo con la Cina e con i Paesi dell'Asia centrale come l' Uzbekistan e il Kazakistan che stanno facendo passi da giganti nel campo della comunicazione e della logistica dobbiamo agire per conto nostro e, coordinati come porti italiani, d'accordo con il Governo, dobbiamo avanzare nostre proposte ben precise". Lo ha detto Zeno D'Agostino, presidente dei porti italiani

Nautica: Marco Cappeddu nuovo direttore generale Nautica Italiana

Nautica Italiana:_da sx M.Cappeddu, L.Pollicardo, C.Galbo, A.Amico, D.Salvemini, M.Gavino, D.Guidi, G.Vitelli, L.Tacoli, MI.Ratti, E.Sgarbi

Marco Cappeddu è il nuovo direttore generale di Nautica italiana, l'associazione affiliata ad Altagamma che ha tenuto oggi nei cantieri di Sarnico (Bergamo) l'assemblea dei suoi 103 soci annunciando, tra i nuovi soci l'ingresso di Fincantieri.

Rinnovato il contratto nazionale degli Agenti marittimi

Con alcune settimane di anticipo rispetto alla sua scadenza, prevista il 31 dicembre prossimo, è stato rinnovato il contratto nazionale degli Agenti Marittimi, settore che rappresenta a livello nazionale circa 8.000 lavoratori.