Marche
  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. 40/o Frana di Ancona, eventi ricordo e evoluzione allerta

40/o Frana di Ancona, eventi ricordo e evoluzione allerta

Evento dicembre 1982 cambiò città. Appuntamenti dal 10 al 16/12

   Al via sabato 10 dicembre 2022 gli eventi per ricordare il 40/o della Frana di Ancona avvenuta tra 12 e 13 dicembre 1982: coinvolse 342 ettari di terreno urbano e sub-urbano. Tra le aree più colpite, il Borghetto, Posatora e, in parte, Torrette. L'esteso movimento franoso danneggiò due ospedali e la Facoltà di Medicina dell'Università di Ancona, lese o distrusse 280 edifici, 865 abitazioni, divelse la ferrovia e la strada costiera su di un fronte di circa 2,5 km. La frana provocò anche danni alla popolazione: 3.661 persone (1.071 famiglie) evacuate dall'area dissestata. Circa 500 persone persero l'impiego.
    Anche per riflettere sui cambiamenti che la frana produss nella città, previsti tanti appuntamenti e un video con immagini inedite, realizzato dal giornalista Rai Claudio Sargenti. Sabato 10 dicembre ore 10 Piantumazione alberi dal Parco Fiorani al Borghetto - aperto a tutti; domenica 11 dicembre ore 10 "Passeggiata al Borghetto - Partenza dalla chiesetta di Posatora"; Lunedì 12 dicembre ore 17.30: al via mostra fotografica al Circolo Belvedere, Posatora visitabile 12-13-14 dicembre dalle 17.30 alle ore 19; ore 18 Presentazione del libro Ieri ed oggi, la grande frana di Ancona con proiezione video inedito: La notte della frana - Circolo Belvedere, Posatora; giovedì 15 dicembre ore 18: Presentazione del libro Ieri ed oggi, la grande frana di Ancona, proiezione video inedito: La notte della frana ed esposizione di foto storiche - Casa del Popolo, Palombella; venerdì 16 dicembre ore 21: Performance musicale di Peppe Consolmagno - Circolo l'Incontro, Torrette.
    Gli eventi sono gratuiti.
    A marzo 2022 firmata una convenzione Comune-Univpm per far evolvere il sistema di early warning e ricerche, analisi e monitoraggio della ex frana Barducci e delle aree limitrofe.
    Univpm impiegherà proprio personale strutturato per l'esame dei dati presso il database del Comune. Ultimato un nuovo sistema di allerta acustico per l'eventuale evacuazione degli abitanti in caso di crisi geologica; possibilità di trasmettere un messaggio vocale in caso di necessità, che sarà diffuso dalle stazioni di rilevamento di via del Carmine e di strada della Grotta. Per fossi e uscite a mare pulizia ogni anno. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie