Tar fa riaprire ex Sui,chiuso dopo morte

Sospensiva. Titolare mostra foto ragazza, non era ubriaca

(ANSA) - ANCONA, 12 DIC - Potrà riaprire da sabato 14 dicembre la discoteca Rio Club di Marina Dorica (ex Sui,) ad Ancona, dopo i sigilli posti dalla polizia il 4 dicembre scorso, a seguito della morte di una steward irlandese di 30 anni, trovata annegata all'alba del 23 novembre scorso, davanti allo specchio d'acqua del cantiere navale Isa del Gruppo Palumbo. Il questore aveva deciso la chiusura del locale, ma i titolari si sono rivolti al Tar, che ha concesso la sospensiva. La ragazza era arrivata da pochi giorni con altre persone, tutti membri dell'equipaggio di uno yacht. La sera del 22 novembre era andata con i colleghi alla discoteca del porto turistico. Tornata da sola all'imbarcazione era caduta in acqua ed era morta annegata.
    Secondo la Questura, al locale le avevano dato da bere, nonostante fosse visibilmente ubriaca. Il titolare e i suoi legali hanno prodotto testimonianze, foto e video, sostenendo che la ragazza non era ubriaca. Il giudizio di merito l'8 gennaio: fino ad allora il Rio Club aprirà regolarmente.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie