Senza biglietto bus, aggredisce agenti

25enne bloccato con spray al peperoncino, minaccia e resistenza

(ANSA) - ANCONA, 21 OTT - Un nigeriano di 25 anni sprovvisto del biglietto del bus si rifiuta di scendere dal mezzo pubblico e poi aggredisce a calci e pugni gli agenti della Squadra Volanti chiamati dall'autista. E' accaduto in piazza Rosselli vicino alla stazione ferroviaria di Ancona da dove l'autobus era in partenza per Osimo. Quando i poliziotti gli hanno chiesto all'uomo di mostrare i documenti e il titolo di viaggio, l'uomo ha inveito contro di loro, minacciandoli, e si è aggrappato alle maniglie metalliche del bus per non essere costretto a scendere.
    Durante la colluttazione gli agenti sono rimasti lievemente contusi. Visto che il 25enne protraeva la sua resistenza violenta, gli agenti sono dovuti ricorrere allo spray al peperoncino (oleoresin capsicum) per bloccarlo e ammanettarlo per l'accusa di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. Il tribunale di Ancona ha convalidato l'arresto dell'uomo e lo ha rimesso in libertà. Per il nigeriano sono scattate le procedure di espulsione dal territorio italiano.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA