Addetti Ikea salvano ragazza soffocamento

In negozio Ancona-Camerano, intervento squadra primo soccorso

Diciottenne rischia di soffocare per un boccone forse andato di traverso dopo mangiato ma viene salvata dal personale Ikea. E' accaduto nel negozio Ikea di Ancona Camerano dove la ragazza, insieme alla zia e alla nonna, era in fila alle casse dopo il pranzo nel punto vendita. Improvvisamente ha iniziato a tossire ed è andata in difficoltà respiratoria fino quasi a svenire. E' stata provvidenzialmente soccorsa da alcuni clienti e dal personale del negozio deputato al primo soccorso, formato per tutte le operazioni da compiere in questi casi, che è subito accorso; in particolare uno degli addetti ha praticato la manovra di disostruzione e ha iniziato le manovre rianimatorie prima dell'arrivo dei sanitari del 118. La 18enne si è ripresa ed è stata trasportata in ospedale per tutti gli accertamenti e le cure del caso.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA