Fermi, aspettiamo Alvin al Pirellone

(ANSA) - MILANO, 7 NOV - Festeggia il Consiglio regionale della Lombardia alla notizia della liberazione del bimbo di origine albanese, che la mamma aveva portato via dal lecchese quando era andata in Siria per combattere con l'Isis e che si trovava in un campo profughi.
    Proprio per chiedere la sua liberazione nei giorni scorsi il grattacielo Pirelli, che è sede del Consiglio, era stato illuminato con la scritta "Free Alvin".
    "Saremo lieti di poterlo accogliere e abbracciare a Palazzo Pirelli insieme a suo padre e alle sorelle in uno dei prossimi giorni, magari in occasione di una delle prossime sedute consiliari" ha commentato il presidente del Consiglio regionale Alessandr Fermi congratulandosi con chi ha contribuito alla sua liberazione.
    "Oggi è un giorno felice che ci consente di guardare al futuro di Alvin ed dei suoi familiari con maggior serenità - aggiunge Paola Romeo (Forza Italia), prima firmataria della mozione approvata in Consiglio regionale che chiedeva di mettere in campo ogni azione diplomatica da parte dei Governi interessati per consentire la liberazione.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano
        Aeroporto Malpensa