Lombardia
  1. ANSA.it
  2. Lombardia
  3. Pecchia lascia la Cremonese, 'decisione difficile'

Pecchia lascia la Cremonese, 'decisione difficile'

'Messo in campo tutto ciò che avevo, spazio a energie nuove'

(ANSA) - ROMA, 21 MAG - Fabio Pecchia lascia la guida tecnica della Cremonese, che ha appena condotto alla promozione in Serie A. L'allenatore annuncia la sua decisione con una lunga lettera aperta diffusa dal sito del club grigiorosso.
    "C'è un momento, nella vita di ognuno di noi - scrive Pecchia -, dove si rende necessario ascoltare se stessi a fondo e scegliere: facendolo anche quando la decisione presa, comunque difficile, può apparire inaspettata. Ho deciso di lasciare la Cremonese e lo faccio con serenità e gratitudine. Ringrazio innanzitutto il cavalier Giovanni Arvedi, che ha compreso a fondo il mio stato d'animo accogliendo, seppure a malincuore, la mia personale volontà di chiudere questa straordinaria esperienza professionale culminata con il raggiungimento della Serie A". "La forza di un sogno calcistico realizzato - continua Pecchia - l'intensità di una stagione e mezza esaltante e la consapevolezza di aver messo in campo tutto quanto avevo e anche di più, mi spingono a prendere la decisione di lasciare la panchina della Cremo, dando spazio a energie nuove. Lascio con il cuore colmo di gioia e orgoglio per il percorso straordinario appena concluso, per l'evoluzione costante dei miei giocatori e per aver raggiunto un obiettivo atteso da 26 anni, scrivendo una pagina fondamentale della storia della Cremo.
    Ringrazio ancora il Cavalier Arvedi, artefice indiscusso di questi successi, i dirigenti, i dipendenti dell'US Cremonese, il mio staff, la squadra che mi ha seguito dal primo all'ultimo allenamento e tutto il popolo grigiorosso. Confido nel fatto che possiate comprendere e rispettare questa mia decisione". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie