Lombardia

Accoltellato alla gola, fermato per omicidio compagno della ex

Dainesi morto in ospedale dopo l'aggressione nel Milanese

(ANSA) - MILANO, 20 SET - Un tunisino di 56 anni è stato sottoposto a fermo, la scorsa notte, dai Carabinieri, in relazione all'omicidio di Luigi Danesi, accoltellato alla gola sotto casa, ieri, a Cesano Boscone (Milano) e poi deceduto in ospedale. Si tratterebbe del compagno della moglie della vittima. A individuarlo sono stati i militari di Corsico (Milano) che lo hanno fermato come indiziato di delitto per il reato di omicidio aggravato.
    Luigi Danesi, che aveva 36 anni, e la moglie, di 39, entrambi pregiudicati, si erano sposati in carcere, ma dopo che ne erano usciti non erano andati a vivere insieme, anzi, la donna, secondo indiscrezioni, avrebbe ripreso a frequentare il 56enne oggi fermato, con il quale ha un figlio di 13 anni. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie