Spedizione punitiva, 3 arresti a Milano

Per l'accoltellamento di un pregiudicato il 15 giugno scorso

(ANSA) - MILANO, 9 LUG - Tre giovani sono stati arrestati dopo una sorta di spedizione punitiva culminata nel tentato omicidio di un ventinovenne pregiudicato avvenuto lo scorso 15 giugno a Milano, per motivi passionali e di gelosia. Lo ha comunicato la questura del capoluogo lombardo.
    Questa mattina la polizia ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di P.F., 19 anni, D.A., di 23 anni, e di H.E., 23enne romeno, ritenuti "responsabili a vario titolo di tentato omicidio, porto ingiustificato di armi e oggetti atti all'offesa e maltrattamenti in famiglia". Tutto sarebbe nato dalla persecuzione del romeno verso la compagna del ferito, sua ex fidanzata, che a maggio era stata avvicinata e malmenata.
    Intorno alle 21 del 15 giugno scorso, in via Quinto Romano, è stata la volta dell'attuale compagno, il 29enne con precedenti, "attirato in strada e aggredito da due persone, una delle quali lo feriva gravemente con un'arma bianca al fianco, procurandogli una lesione al diaframma ed alla milza - si legge in una nota della polizia - Nei giorni seguenti le indagini del Commissariato Lorenteggio, rese complesse dalla mancanza di collaborazione sia da parte della stessa vittima sia dei suoi familiari, ha portato ai tre arresti".
    L'attività è stata effettuata in collaborazione con la Squadra Mobile di Foggia e del Commissariato di San Severo dove il 19enne italiano si trovava al momento della cattura. (ANSA)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie