Riapre Palazzo Salis, dimora podestà Valtellina

La contessa: fioritura del giardino, circuito di 10 sale

(ANSA) - TIRANO, 28 MAG - A Tirano, il primo giugno, riapre al pubblico Palazzo Salis, costruito fra il 1630 e il 1703. È stato per molti secoli dimora dei Conti Sertoli Salis, governatori e podestà Grigioni della Valtellina. Sarà visitabile tutti i giorni, dal lunedì al sabato, dallle 10 alle 16.30. E ad agosto aprirà anche le domeniche.
    "Si riparte pieni di ottimismo - dichiara la contessa Paola Salis, proprietaria dell'immobille - ma con la massima attenzione alla sicurezza in questa delicata fase 2 del post emergenza Covid-19. Con il suo circuito a senso unico di 10 sale riccamente affrescate e decorate, e con il giardino all'italiana in piena fioritura, Palazzo Salis è pronto ad accogliere i suoi visitatori per un'esperienza indimenticabile in totale sicurezza e relax".
    "Nel pieno rispetto del distanziamento e delle direttive della Regione Lombardia - spiega ancora la contessa Salis - i visitatori dovranno avere mascherina e auricolari propri, e saranno accompagnati da smart- audioguide, perfettamente disinfettate, lungo un percorso della durata di circa 45 minuti.
    Ogni ambiente del museo è ampio e provvisto di aperture, per una costante ventilazione e ricambio di aria lungo tutto il percorso che termina all'aperto nel bel giardino all'italiana.
    Un'addizionale segnalazione a pavimento faciliterà la gestione ottimale dei flussi di visitatori, dall'ingresso fino all'uscita." (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie