Fontana, ipotesi scaglionare lavoro su 7 giorni

'Anziché su 5 e con orari diversi, nessuna pressione da Salvini'

(ANSA) - MILANO, 16 APR - Per una ripartenza 'in sicurezza' delle attività produttive c'è l'ipotesi di spalmare il lavoro non su cinque ma su sette giorni: "scaglionare il lavoro magari su 7 giorni anziché su 5, con orari di inizio diversi per l'evitare l'utilizzo eccessivo dei mezzi pubblici in determinate fasce" ha spiegato il presidente della Lombardia Attilio Fontana parlando in Consiglio regionale.
    "Sono tante le proposte degli gli scienziati e dei tecnici che siederanno con noi domani al Tavolo dello Sviluppo", ha aggiunto Fontana.
    Secondo il governatore della Lombardia Attilio Fontana, non ci sarebbe stata nessuna pressione di Matteo Salvini sulla riapertura e il nuovo piano di 'normalità'. "Assolutamente no, domani riuniamo il tavolo della competitività e volevamo annunciare la partenza della fase di avvicinamento alla riapertura", (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano
      Aeroporto Malpensa



      Modifica consenso Cookie