Donna scompare a Brescia, fermato il marito per omicidio

La donna 29enne marocchina irreperibile da domenica

Una donna marocchina di 29 anni, madre di due figli di tre e nove anni, è scomparsa da domenica sera a Brescia. Il marito, connazionale e maggiore di lei di 21 anni, è in stato di fermo disposto dalla Procura di Brescia per omicidio volontario e occultamento di cadavere. I due vivevano separati da tempo.

I figli sono stati soli in casa per quasi 24 ore. Le telecamere di un bar sotto casa della donna lo hanno ripreso mentre trascinava un grosso sacco nero poi caricato in auto. Solo lunedì sera la bambina di nove anni si è rivolta ad alcuni vicini di casa spiegando che la mamma non c'era più e consegnando il numero di telefono del padre che abita sul confine tra la provincia di Brescia e quella di Cremona.

L'uomo nega ogni addebito. Indaga la Squadra Mobile della Questura di Brescia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa