Pensionato aggredito da baby branco per una sigaretta

I passanti scattano foto che 'incastrano' i giovani aggressori

Sette minorenni e un diciottenne sono stati denunciati dalla Polizia per aver insultato e aggredito un 65enne a pugni, per una sigaretta, due giorni fa a Sesto San Giovanni (Milano). Dopo averlo accerchiato pretendendo una sigaretta, l'uomo avrebbe risposto loro di no, uno dei ragazzini gli avrebbe detto "vecchio di m... chi credi di essere?", per poi colpirlo per primo con un pugno alla testa.
Aggrediti anche due passanti che erano intervenuti in soccorso del pensionato. Uno di loro ha perso un dente dopo aver ricevuto una ginocchiata al volto. Curati in ospedale, per tutti e tre la prognosi è di alcuni giorni. I ragazzini sono stati identificati dalla Polizia grazie alle foto che i passanti hanno scattato prima che scappassero.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Agenzia Investigativa Marongiu

Agenzia investigativa Marongiu: «Attenzione all'uso improprio della Legge 104»

Sempre di più i casi di permessi illeciti. Roberto Marongiu, titolare dell’omonima agenzia di Bergamo: «In aumento del 40% le richieste investigative in questo campo»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa