Piana, riduzione centralismo giova tutti

Presidente Consiglio Liguria ha incontrato il ministro Boccia

Il presidente del Consiglio regionale Alessandro Piana ha partecipato questa mattina all' incontro del ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, con il presidente della Regione Giovanni Toti, l'assessore delegato e vicepresidente Sonia Viale e gli altri componenti della giunta. Tema dell'appuntamento è stato il percorso verso l'autonomia differenziata su alcune delle materie "concorrenti", avviato con il Governo precedente da Liguria, Lombardia, Veneto e Emilia Romagna.
    "Ritengo vitale per lo sviluppo socio economico del nostro territorio - dichiara Piana - procedere speditamente verso il riconoscimento di un maggiore protagonismo della Liguria nella gestione di settori delicati e strategici come la rete infrastrutturale, la sanità e il sistema portuale. Il processo virtuoso, partito nei mesi scorsi, deve trovare - ha aggiunto - concreta attuazione perché, ne sono convinto, la riduzione del centralismo amministrativo gioverà non solo alle Regioni, ma a tutto il sistema-paese rendendone più snella ed efficiente la gestione complessiva".
    L'incontro, preceduto da un colloquio riservato fra Boccia e Toti, si è svolto nella sede della Regione Liguria, a Genova.
    "L'attuazione di questo progetto - conclude Piana - valorizzerà il ruolo delle Regioni, realizzando in forma più compiuta quanto era già previsto dalla Carta costituzionale, e attribuirà alle Istituzioni locali un'importante responsabilità per una sfida i cui tempi sono ormai maturi. Ma questo avverrà - avverte il presidente - solo se la stesura finale terrà conto di tutte le nostre legittime indicazioni, diversamente assisteremo alla votazione di una legge simile ad un minestrone annacquato".
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere