Consiglio: De Vincenzi lascia, è sindaco

E' primo cittadino a Pietra Ligure.Gli subentra Mauro Righello

(ANSA) - GENOVA, 4 GIU - Decide di lasciare il lauto stipendio di consigliere regionale per diventare sindaco di un piccolo Comune di 8.800 abitanti. E' successo al vice presidente del Consiglio regionale della Liguria e consigliere regionale del Partito Democratico Luigi De Vincenzi, neoeletto sindaco di Pietra Ligure, che stamani a Genova durante i lavori dell'assemblea ligure ha ufficializzato le sue dimissioni dagli incarichi regionali per dedicarsi a tempo pieno al ruolo di sindaco. In base al decreto 267/2000, testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali, l'incarico di primo cittadino è incompatibile con quello di consigliere regionale.
    Gli subentrerà Mauro Righello di Savona.
    "E' la mia ultima seduta in questa assemblea, per me è l'occasione di ringraziare tutti, il presidente dell'assemblea Alessandro Piana, il segretario Claudio Muzio, la Giunta e tutti i colleghi per quattro anni di lavoro insieme, - commenta De Vincenzi - la mia scelta non è stata facile, è stata una scelta di cuore, con il cuore ritorno a Pietra Ligure, ma una parte lo lascio qui".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere