Genoa si butta via da 2-0 a 2-2 e finisce in 9

Doppio vantaggio con Pandev e Criscito, ripresa da cancellare

 Il Genoa si butta via. Dopo un primo tempo brillante che gli permette di andare al riposo in vantaggio di due gol grazie a una magia di Pandev e al rigore di Criscito, nel secondo tempo sparisce davanti alle contromosse di Liverani che riesce a recuperare le due reti fissando il risultato sul 2-2 con i gol di Falco e Tabanelli. La squadra di Motta finisce in 9 per le espulsioni, dovute a doppia ammonizione, di Agudelo e Pandev. La svolta arriva al 15' della ripresa quando Agudelo fallisce la palla del 3-0. Gol sbagliato gol subito, recita una regola non scritta del calcio e così è perché dopo l'errore di Agudelo arriva il primo gol del Lecce che con i cambi fatti nei primi 15 minuti della ripresa è una squadra trasformata. Motta non trova le mosse per reagire, la squadra subisce la voglia di riscatto dei salentini e finisce in balia degli avversari: subisce il gol del 2-2, Agudelo si fa espellere e al 37' stessa sorte tocca anche a Pandev. Alla fine un punto va bene, ma quanti rimpianti dopo un primo tempo super.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030