Lazio
  1. ANSA.it
  2. Lazio
  3. Daniele Silvestri, doppio sold out a Roma e ora c'è il tour

Daniele Silvestri, doppio sold out a Roma e ora c'è il tour

Le storie al centro del live del cantautore

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - Le storie al centro e la musica veicolo di racconto e raccordo. Così Daniele Silvestri sta portando in scena, inanellando un sold out dopo l'altro, "Teatri22", il suo nuovo tour che è uno spettacolo vero e proprio prima ancora che un concerto.
    Chiusa ieri sera a Roma la doppietta che aveva registrato il tutto esaurito da settimane (torna a grande richiesta il 30 dicembre) e che ha visto ospiti anche Rancore e Fulminacci, Silvestri fa entrare il suo pubblico nel suo studio di registrazione per presentare e costruire con lui alcuni dei brani che faranno parte del suo prossimo disco, atteso per la primavera del 2023. Silvestri canta, compone, si racconta e suona, chitarra acustica, chitarra elettrica, pianoforte tra poesia, ironia, leggerezza e profondità. Con la scenografia che restituisce proprio l'atmosfera di una sala prove, dove la platea entra e ascolta con attenzione. La scaletta, che cambia quasi ogni sera, mette al centro le storie, quelle di gente comune e di uomini straordinari, da Gino Strada (a cui è dedicato tutto il tour) a Paolo Borsellino, da Lucio Dalla a Paolo Pietrangeli. Storie a cui si aggiungono quelle quotidiane, delle donne che subiscono violenza, dei carcerati, dei migranti.
    Il sipario cala con due cavalli di battaglia "Salirò" e "Testardo" che lascia spazio ad un ultimo ricordo, quello per Gigi Proietti.
    Ora il tour (prodotto e organizzato da Francesco Barbaro per OTR Live) continua a: Cagliari (2 e 3 dicembre), Napoli (6 dicembre), Firenze (7 dicembre), Carpi (8 dicembre), Lecce (10 dicembre), Taranto (11 dicembre) con chiusura a Roma (30 dicembre). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Muoversi a Roma


      Modifica consenso Cookie