Lazio
  1. ANSA.it
  2. Lazio
  3. Il debutto a Roma della pianista Valentina Lisitsa

Il debutto a Roma della pianista Valentina Lisitsa

Il 4/12 alla Sapienza per l' Istituzione universitaria concerti

(ANSA) - ROMA, 02 DIC - Ha cominciato a studiare il pianoforte a tre anni e un anno dopo si misurò davanti al pubblico in un recital. E' Valentina Lisitsa, star ucraina della tastiera che oggi si divide tra Mosca e Roma, dove non si è mai esibita. Lo farà sabato 4 dicembre alle 17:30 nell' Aula Magna della Sapienza per l' Istituzione Universitaria dei Concerti.
    Per questo suo primo e atteso concerto nella Capitale proporrà brani di Rachmaninov, (le Variazioni su un tema di Corelli op.
    42 e la prima versione del 1913 della Sonata n. 2), e quattro scherzi e la Polonaise-Fantasie in la bemolle maggiore di Chopin. L' ex bambina prodigio oggi non è solo la prima "star di YouTube" della musica classica, ma è la prima artista classica ad aver convertito il successo riscosso su internet in una carriera concertistica globale nelle principali sale internazionali. "Colpisce il fatto che il suo modo di suonare sia relativamente semplice - ha scritto di lei il Washington Post Online - Anche se 'Semplice' è un termine inadeguato per il suo virtuosismo. Lei non complica la musica. Non cerca di creare un personaggio, tanto meno di imporne uno su ciò che sta suonando. Offre letture che sono fondamentalmente oneste e dirette''. La musicista ha pubblicato il suo primo video su Youtube nel 2007, l'Etude op. 39/6 di Sergei Rachmaninoff. Da allora le visualizzazioni sono aumentare vertiginosamente tanto che oggi il canale ha oltre 650.000 abbonati e 147 milioni di visualizzazioni con una media di 75.000 visualizzazioni al giorno, mentre il suo account Spotify conta oltre un milione di ascoltatori mensili. Valentina si è esibita su alcuni dei palcoscenici più prestigiosi del mondo, tra cui uno spettacolare recital alla Royal Albert Hall di Londra davanti a ottomila persone nel giugno 2012. Ha inciso dieci album per l' etichetta Decca che nel febbraio 2019, per il 125° anniversario della morte di Tchaikovsky, ha pubblicato uno speciale CD-Box Set, la più completa collezione di opere per pianoforte solo del compositore, alcune delle quali mai registrate prima. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Muoversi a Roma



        Modifica consenso Cookie