Lazio, 31 casi, triplicati in un giorno

Zingaretti,"stop spavaldi,rispettare regole o si torna indietro"

(ANSA) - ROMA, 04 LUG - Risalgono i casi di coronavirus nel Lazio e oggi raggiungono quota 31, quasi il triplo rispetto agli 11 registrati ieri. Di questi 14 sono nella città di Roma (il doppio rispetto ai 7 di ieri). Si registra anche il decesso di un uomo di 74 anni di Capena, paese alle porte della Capitale.
    "Faccio un nuovo appello a tutti a rispettare le regole. I contagi aumentano - insiste il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - perché molti non le rispettano.
    Atteggiamenti spavaldi e irresponsabili mettono a rischio la sicurezza degli altri. Come diciamo da tempo, il virus è ancora in circolazione e abbassare la guardia ora è davvero sbagliato.
    Bisogna continuare a usare la mascherina, mantenere la distanza di sicurezza e igienizzare mani e ambiente". Regole che vanno osservate "altrimenti rischiamo di tornare indietro e bruciare tutti i sacrifici che abbiamo fatto in questi mesi".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Muoversi a Roma



      Modifica consenso Cookie