Patuanelli, ok a piano transizione 4.0, vale 7 mld

Via libera Corte dei Conti,favorita ricerca e investimenti green

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 19 GIU - "Il Piano Transizione 4.0 ha avuto il via libera della Corte dei Conti: 7 miliardi dedicati alle imprese che punteranno sulla transizione tecnologica e digitale, sulla valorizzazione del Made in Italy, sull'economia circolare, sugli investimenti". Lo annuncia su Facebook il ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli. Patuanelli ha spiegato la filosofia dell'intervento, ribadito l'impegno del governo per stimolare sostenibilità e innovazione e anche ipotizzato un ulteriore potenziamento dell'intervento. "Da oggi - ha detto - parte il nuovo piano Transizione 4.0 che ha l'ambizione di essere il primo step, il primo mattone su cui costruire la nuova politica industriale dell'Italia. Con Transizione 4.0 aumenta del 40% la platea dei potenziali beneficiari del mondo 4.0. Con l'adozione del credito d'imposta come strumento unico di accesso agli incentivi garantiamo un effetto leva tra innovazione ed ecosostenibilità preservando il pieno automatismo delle misure. Inoltre si garantisce un importante anticipo dei tempi di fruizione eliminando i vincoli tra investimenti in beni materiali e immateriali. Il piano è anche caratterizzato da una maggiore attenzione all'innovazione, agli investimenti green e per le attività di design e ideazione estetica. Il tutto per valorizzare ulteriormente le produzioni del nostro Made in Italy. Valuteremo ovviamente l'efficacia di questo passaggio al sistema del credito d'imposta magari pensando sin d'ora ad un meccanismo ad opzione tra il nuovo metodo e l'ammortamento". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: