Bentivogli, tecnologia umanizza lavoro

Non è un nemico, più investimenti riportano produzioni in Italia

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 7 FEB - "La tecnologia è un'alleata per umanizzare il lavoro". Lo ha detto il segretario Fim-Cisl, Marco Bentivogli, durante la tappa di Milano di Fabbrica Futuro, l'evento organizzato dalla casa editrice Este. "Le persone - ha aggiunto - sono felici se la tecnologia prende il loro posto nei lavori più pesanti e pericolosi". "Il sindacato - ha spiegato - deve ammettere che la tecnologia non è un nemico. Anzi, è necessario che alla costruzione dei nuovi strumenti e processi di lavoro siano chiamati tutti a partecipare, persino i lavoratori, che non devono essere considerati numeri, bensì stakeholder dell'azienda". "L'Italia - ha continuato - ha perso posti di lavoro non a causa della tecnologia, bensì per la mancanza di investimenti in tecnologia. È grazie alla tecnologia che è stato possibile riportare nel nostro Paese alcuni stabilimenti produttivi e questo ne dimostra un impiego virtuoso".
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche:

16 ott. 2018 17:50

16 ott. 2018 16:31