Friuli Venezia Giulia

Comunali: Pordenone; Claut, subito abolito Green pass

'E utilizzo criptovaluta per pagamenti municipali'

(ANSA) - PORDENONE, 29 SET - "A Pordenone non funziona niente, soprattutto i rapporti tra la famiglia, i familiari. Qui si parla solo di Green pass, averlo, non averlo, i permessi di lavoro, le sospensioni che vengono fatte. 270 medici e infermieri sono stati sospesi l'altro giorno: l'ospedale è senza maestranze, non ci sono medici, hanno chiuso i reparti esterni.
    Tutto a causa del nostro governo, che ha varato delle leggi discriminatorie": lo ha affermato l'avvocato Vitto Claut, candidato indipendente alla carica di sindaco della città, intervistato dall'ANSA.
    "Ci sembra di essere degli emarginati, persone che non riescono ad avere una vita normale - ha rilevato -: come gli ebrei nel 1937, che erano costretti ad emigrare e non potevano mettere becco in nessuna questione. Dobbiamo assolutamente riportare Pordenone ad una situazione del tempo, eliminando definitivamente il Green pass".
    Circa il futuro e il suo primo atto amministrativo, Claut ha ribadito che "se fossi eletto, la prima ordinanza sarà l'eliminazione da Pordenone della richiesta di Green pass. Non ci sarà più questo fardello: Pordenone sarà un'isola felice e potremo uscire ed entrare dai ristoranti e fare quello che vogliamo senza la richiesta di Green pass. Votatemi, perché questo è il momento giusto per cambiare le cose a Pordenone - è il suo appello -. Dopodiché, vorremmo anche creare una moneta elettronica per pagare i dipendenti con un sistema diverso.
    Potremmo anche fare qualcosa nei confronti degli anziani, cambiare gli strumenti che all'interno del Comune non vanno bene. Anche all'esterno: ad esempio abbiamo dei cassonetti privi di pedale, e dato che le chiavi spesso non vanno, si bloccano e non vengono usati". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie