Tram Opicina: Comune Trieste acquista due vetture storiche

Attive fino al 1935, acquistate per 20mila euro da società Amt

(ANSA) - TRIESTE, DEC 1 - Due dei tram manovranti più vecchi d'Europa, impiegati nella linea Trieste-Opicina, sono stati acquistati dal Comune di Trieste. Le vetture sono costate 20mila euro, somma alla quale si aggiungono altri cinquemila euro per la sostituzione di una copertura in amianto presente nel vano motore di una vettura. Lo ha annunciato questa mattina l'assessore comunale alla Valorizzazione immobiliare, Lorenzo Giorgi, nel corso di una conferenza stampa.
    Come è stato spiegato, si tratta di una vettura numero 1, di colore verde, datata 1901, ferma dall'autunno 2003 per un guasto elettrico; e di una numero 6, rossa, che risale al 1906 e ospitata dal 1990 al 2002 al Museo Ferroviario, poi restaurata nel 2003.
    I due tram sono stati utilizzati per il servizio di linea fino al 1935, da quando sono entrati in funzione quelli bianco-blu attivi fino all'incidente del 2016, e sono stati quindi reimpiegati in quanto vetture di servizio o di contrappeso per la tratta funicolare.
    La società che li ha venduti è l'Agenzia per la Mobilità Territoriale, costituita tra i sei comuni della provincia e in liquidazione da diversi anni.
    Giorgi che spiegato che "la paura che un bene comune potesse sfuggirci c'era" perché "c'era il rischio che li acquistasse un collezionista".
    "Oggi possiamo dire che queste vetture sono dei triestini - ha concluso -. Adesso resteranno qui e poi capiremo la loro sistemazione". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie