Empoli: Andreazzoli,Udine per sfatare tabù trasferte

'A Udine è uno scontro diretto, i punti contano'

(ANSA) - EMPOLI), 6 APR - Aurelio Andreazzoli alla vigilia di un tour de force che vedrà il suo Empoli affrontare tre scontri fondamentali per la salvezza, intervallati anche dalla sfida con l'Atalanta. Udine, Bergamo, a Empoli con la Spal e poi a Bologna. Quattro gare, 12 punti in palio. Il tecnico dell'Empoli, ha parlato alla vigilia della gara in trasferta contro l'Udinese, un scontro salvezza a tutti gli effetti: "Beh sì, è uno scontro diretto, i punti contano, dobbiamo anche considerare la gara di andata nella quale siamo riusciti a vincere. Vorranno sfruttare il fattore campo e invece noi vogliamo sfatare il tabù delle gare lontani dal 'Castellani' in cui non abbiamo mai vinto in questo campionato". L'Empoli riparte dalla grande prestazione col Napoli: "Quella gara ci ha fatto bene, ci ha dato autostima e ci ha fatto crescere molto mentalmente e di personalità. Dobbiamo solo proseguire così, come col Napoli ma anche a tratti come con la Juventus", ha aggiunto.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa