Migranti: da Ue 2 milioni a Bosnia per aiuti umanitari

Appello ad autorità bosniache per chiusura centro di Vucjak

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 24 OTT - La Commissione europea ha annunciato ulteriori 2 milioni di euro alla Bosnia-Erzegovina per l'accoglienza dei migranti e dei rifugiati. Lo ha annunciato il commissario Christos Stylianides, spiegando che la nuova tranche di aiuti umanitari per Sarajevo, al centro della rotta balcanica, sarà destinata "all'assistenza sanitaria e alla protezione dal freddo invernale, con la distribuzione di sacchi a pelo, giacche, cibo e medicine". Bruxelles ha richiesto alle autorità nazionali bosniache di predisporre "con urgenza nuove sedi per ospitare i migranti presenti sul territorio", che si stima siano tra i 6 e gli 8mila. In particolare, l'Ue chiede di trasferire le persone che attualmente si trovano nel centro di Vucjak, al confine con la Croazia, denunciando l'inadeguatezza e la pericolosità della struttura.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: