Recovery: a regioni italiane 10,6 miliardi nel 2021

Italia prima beneficiaria della prima tranche di React-EU

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'Italia nel 2021 potrà contare su oltre 10,6 miliardi di euro (prezzi 2018) dal programma europeo React-Eu nel quadro del piano Next Generation Eu (di cui il Recovery Fund è il principale elemento). Si tratta della somma più alta tra quelle destinate ai singoli Stati membri. E' quanto emerge da una tabella pubblicata dalla commissaria Ue per la Coesione, Elisa Ferreira, con l'allocazione della prima tranche dei fondi di React-Eu.

I finanziamenti di Reac-Eu, per un totale di 55 miliardi, si aggiungono a fondi strutturali già a diposizione dei singoli Paesi e sono destinati a governi centrali e regionali per sostenere sanità, Pmi e occupazione davanti alle conseguenze causate dalla pandemia. "La chiave di allocazione è basata sul Reddito nazionale lordo e la perdita di posti di lavoro nei primi trimestri del 2020 per riflettere meglio l'impatto della crisi", ha scritto Ferreira.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: