Alto Adige partner della strategia Ue sull'idrogeno

Assessore provinciale mobilità Alfreider a Bruxelles

Redazione ANSA BOLZANO

BOLZANO - L'idrogeno e le sue applicazioni in diversi settori sono stati al centro del convegno "Hydrogen for Climate Action" organizzato a Bruxelles dalla Commissione europea. Obiettivo del convegno era quello di promuovere la strategia dell'Ue per un'economia europea del futuro orientata verso l'utilizzo dell'idrogeno.

"Anche l'Alto Adige sarà coinvolto in questo processo e nello sviluppo di nuove tecnologie che utilizzano l'idrogeno. Con il sostegno dell'Unione Europea vogliamo incentivare lo sviluppo di queste tecnologie e trasformare l'Alto Adige in una Hydrogen Valley della mobilità sostenibile", ha sottolineato nel corso del suo intervento l'assessore provinciale alla mobilità, Daniel Alfreider. L'obiettivo delineato dall'assessore provinciale è quello di avviare una vera e propria offensiva nel campo delle tecnologie dell'idrogeno in vari settori e di sviluppare una rete di approvvigionamento sul territorio, in particolare lungo il corridoio del Brennero.

"L'Alto Adige, come le regioni limitrofe, subisce quotidianamente le conseguenze del traffico di transito. Abbiamo intenzione di sviluppare un'infrastruttura lungo l'asse del Brennero per far passare progressivamente i mezzi pubblici ed il traffico di transito alle tecnologie che utilizzano l'idrogeno", ha affermato Alfreider. Il tema delle misure per promuovere le tecnologie pulite per il trasporto sarà al centro di un incontro della Direzione generale per la mobilità ed il trasporto (Dg Move) della Commissione Europea, presieduta da Elisabeth Werner al quale prenderanno parte tutti i partner del corridoio del Brennero.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: