Casa: Eurostat, prezzi ancora in calo solo in Italia

Per il quinto trimestre consecutivo. In Ue +1,6%

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 7 OTT - Nel secondo trimestre del 2019 l'Italia è l'unico Paese Ue dove i prezzi delle case sono diminuiti (-0,2%) rispetto allo stesso trimestre dell'anno precedente. Mediamente, nello stesso periodo, i prezzi sono invece cresciuti dell'1,7% nell'Eurozona e dell'1,6% nell'Ue-28.

Per l'Italia è il quinto trimestre consecutivo in cui si è registrato un andamento negativo dei prezzi su base annua. Lo ha reso noto Eurostat. Nel secondo trimestre 2019, rispetto a quello precedente, i prezzi delle case in Italia sono invece aumentati di 1,3%, dopo tre trimestri di calo. Per quanto riguarda il resto d'Europa, gli aumenti più consistenti su base annua si sono registrati in Ungheria (+14%), Lussemburgo (+11,4%), Croazia (+10,4%) e Portogallo (+10,1%).(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: