Conte, Alpi laboratorio di sviluppo sostenibile

Da Eusalp istanze che non possono lasciarci indifferenti

Redazione ANSA MILANO

MILANO - "Le Alpi sono un patrimonio comune, detengono sapienza antica anche in tema di sostenibilità ambientale, economia circolare e utilizzo eco sostenibile delle risorse ambientali, e devono costituire il laboratorio ideale per i nuovi modelli di sviluppo e le innovazioni che ci prefiggiamo di conseguire". E' quanto dichiarato dal presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel suo intervento al Forum Eusalp, che conclude la presidenza italiana della Strategia dell'Unione europea per le regioni alpine.

"Potete immaginare dalla cronaca che sono giornate molto intense per l'attività di Governo, però la mia presenza conferma qui conferma l'attenzione concreta, l'impegno simbolico e formale del Governo italiano per le strategie e gli strumenti europei volti allo sviluppo e alla coesione dei territori, ne consolidano le risorse e ne valorizzano le tradizioni", ha spiegato Conte, sottolineando che "da Eusalp si un leva ventaglio forte di istanze, idee, suggerimenti, che non possono lasciarci indifferenti perché sono volti a valorizzare i territori". Il premier ha poi osservato che "la Strategia per regolamento non aggiunge fondi ad hoc ma promuove un utilizzo più efficace, più coerente e quindi strategicamente più razionale dei fondi esistenti".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."