In tribuna a Imola 2.000 persone per i mondiali di ciclismo

La Regione Emilia-Romagna concede una deroga agli organizzatori

Anche il Mondiale di ciclismo su strada in programma dal 24 al 27 settembre a Imola sarà alla presenza del pubblico sugli spalti dell'autodromo 'Enzo e Dino Ferrari', seppur in numero limitato rispetto alla capienza delle tribune del circuito. Potranno infatti esserci fino a un massimo di 2.246 spettatori, per rispetto delle norme sulla sicurezza. Lo prevede un'ordinanza firmata dal presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, che, accogliendo la richiesta presentata dagli organizzatori, concede una deroga al numero massimo di mille spettatori previsto negli impianti all'aperto per gli eventi sportivi di portata nazionale e internazionale.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie