Nek, pandemia non ferma Il mio gioco preferito

Esce Parte seconda. "Per ora niente live, ma valuto alternative"

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Ogni promessa è debito. E così, dopo Il mio gioco preferito - Parte prima, Nek pubblica a distanza di poco più di un anno, la Parte seconda, in uscita il 29 maggio per Warner. In mezzo, un tour, una pandemia, un lockdown e ora una libertà ritrovata. "Ho avuto solo per un attimo il dubbio di non uscire con questo progetto - racconta il cantautore emiliano -, ma io fermo non ci sto neanche se mi puntano una pistola alla tempia. La musica non si ferma, la mia musica non si ferma.
    Senza, morirei".
    Dieci brani, "alcuni scritti insieme ai sette usciti un anno fa, alcuni durante l'ultimo tour e altri in questo ultimo periodo - racconta Fiippo Neviani -. Ma il filo conduttore non si è perso, anzi. Il comun denominatore tra le due parti è parlare della vita, della mia o di quella degli altri come semplice portatore di emozioni".
    Per presentare il nuovo album, Nek ha realizzato un concerto senza pubblico nel Piazzale della Rosa a Sassuolo, la sua città.
    Un live che sarà trasmesso il 29 maggio, dalle 21, in radiovisione su RTL 102.5, in streaming su www.rtl.it e poi su YouTube. "E' un primo passo, in un momento in cui le alternative che si prospettano per i live sono diverse, da quelli con pochi spettatori allo streaming a pagamento, passando per i concerti in salotto. Stiamo cercando le soluzioni migliori per accontentare tutti, ma la macchina organizzativa è complessa. Al momento non ci sono appuntamenti live in vista". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie