Salone Nautico Venezia: Festa Sensa 'gemellata' con Odessa

Sindaco ucraino in collegamento video riceverà l'anello dogale

Redazione ANSA VENEZIA

(ANSA) - VENEZIA, 27 MAG - Venezia rinnova domenica prossima lo sposalizio del mare con la "Festa de la Sensa", il tradizionale appuntamento con cui la città lagunare rivive la millenaria storia della Serenissima Repubblica e il suo rapporto con il mare. Quest'anno la ricorrenza rientrerà nei giorni dedicati alla manifestazione del Salone Nautico di Venezia, che si svolgerà proprio nel cuore dell'Arsenale da domani al 5 giugno, dove fu costruito il Bucintoro, l'imbarcazione dogale che veniva usata per le celebrazioni più importanti della Serenissima.
    Sarà la città di Odessa, su volontà del Sindaco Luigi Brugnaro, a ricevere l'anello dogale del gemellaggio Adriatico, che verrà restituito dalle città capoluogo venete cui era stato dato in custodia nell'ultima edizione del 2021 per le celebrazioni di Venezia 1600. Un gemellaggio con la città ucraina voluto per difendere la pace e la libertà e valorizzare i tratti comuni delle reciproche storie e il legame col mare.
    Odessa sarà rappresentata dal sindaco della città Gennady Trukhanov, in collegamento video, e dall'ambasciatore ucraino in Italia Yaroslav Mclnyk. Alle 9.30 è prevista la cerimonia del Gemellaggio con lo scambio dell'anello ai Giardini Reali e alle 10 la partenza del corteo acqueo, come sempre a seguito della "Serenissima" che assume le veci del Bucintoro, capitanata dal Consigliere Delegato alla Tutela delle Tradizioni Giovanni Giusto che prenderà posto al timone, dove oltre ai 18 vogatori dell'equipaggio, quest'anno della remiera di Portosecco, saliranno le Autorità civili Militari e religiose.
    Alle ore 10.30, il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro, il Patriarca Francesco Moraglia e l'Ammiraglio Andrea Romani rinnoveranno il rito dello sposalizio del mare con il lancio di una corona d'alloro per tutti i Caduti del mare e dell'anello dogale da parte del Sindaco. A seguire, alle 11.15, sarà celebrata la messa dal patriarca di Venezia Francesco Moraglia nella chiesa di San Nicolò al Lido di Venezia. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie