Dagli Europe a Bertè, all'Arena di Verona la musica '60'70'80

Un cast stellare di cantanti con Amadeus, poi su Rai1 a ottobre

Redazione ANSA ROMA

VERONA - Dagli Europe ai Village People, dagli Alphaville di "Forever Young" agli Opus di "Live is life". E poi tante grandi star italiane come Gianna Nannini, Loredana Bertè, Roberto Vecchioni, Raf, Umberto Tozzi, Patty Pravo. Amadeus con le due serate evento "Arena Suzuki '60 '70 '80" domenica 12 e martedì 14 settembre (in onda in prima serata Rai1 a ottobre.) riporta a Verona, proprio in quel tempio dove hanno ricevuto la loro consacrazione, artisti leggendari e canzoni iconiche che hanno segnato trent'anni della nostra storia.
    Tra gli altri ci saranno anche Alan Sorrenti con "Figli delle stelle", Donatella Rettore, Gazebo, re della disco music con brani come "I Like Chopin" e "Masterpiece", Orietta Berti, Edoardo Vianello, Righeira, Tony Hadley degli Spandau Ballet, Marcella Bella, Sabrina Salerno, Samantha Fox, Fausto Leali, Spagna, Sandy Marton con "People from Ibiza", Sergio Caputo, Tracy Spencer, Peppino di Capri e Maurizio Vandelli dell'Equipe 84.
    "Saranno due serate di grande festa - spiega Amadeus - per tutti con alcuni dei protagonisti musicali di questo trentennio che saranno presenti all'Arena dal vivo per far cantare e ballare tutti. Una serata per i giovanissimi che conoscono queste hit intramontabili e i meno giovani che hanno voglia di ricordare.
    Per me è una grande emozione, un debutto. È la mia prima volta come conduttore all'Arena, pur essendo cresciuto a Verona non è accaduto nella mia carriera, neanche ai tempi del Festivalbar. E tornerò a fare il mio primo lavoro: il disc jockey. Sarà bellissimo e ci divertiremo insieme". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie