A Jesolo per la ripartenza anche un nuovo stabilimento

Convenzioni con Comuni per posti ombrellone prenotati

Redazione ANSA VENEZIA

JESOLO - Un nuovo stabilimento balneare, e altre novità, come una convenzione con i Comuni veneti per posti spiaggia prenotati a favore dei residenti, per un'estate 2020 ancora più comoda e sicura. Sono alcune delle novità con le quali riparte dopo l'emergenza Covid il lido di Jesolo.
    Iniziative messe a punto da Jesolo Turismo Spa, società a partecipazione pubblico-privato.
    La più importante riguarda l'apertura di un nuovo stabilimento balneare: Platinium Faro Beach, allestito nella zona del Faro, nella spiaggia che affianca quella di competenza del Camping Jesolo International. E' dotato di 340 posti, con un distanziamento garantito in uno spazio di 33 metri quadrati. I posti possono essere prenotati attraverso l'applicazione "Jesolo Spiagge".
    Debutta poi una partnership con i Comuni. Il primo è stato il comune di Paese (Treviso). Attraverso una convenzione, il comune di Jesolo mette a disposizione dei residenti di Paese 30 posti ombrellone ogni giovedì (nello stabilimento Green Beach gestito da Jesolo Turismo), con il pagamento (ad ombrellone) di soli 9 euro, replicando in questo modo le agevolazioni fino ad oggi riservate ai residenti di Jesolo.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie