Fase 3: due famiglie tedesche prime ospiti ad Albarella

Ospiti da 10 anni, 12 persone arrivate il 3 giugno

Redazione ANSA VENEZIA

(ANSA) - VENEZIA, 10 GIU - Sono due famiglie di Monaco di Baviera, giunte il 3 giugno, primo giorno di riapertura della frontiere, i primi villeggianti stranieri dell'Isola di Albarella. I nuclei familiari Hauc e Korber, da 10 anni ospiti del centro balneare veneto, non appena saputo che a fine maggio sarebbe terminato il lockdown in Italia, hanno chiamato il centralino del servizio booking di Albarella Srl per prenotare due case dove alloggiare per otto giorni.
    "I nostri connazionali - hanno detto agli operatori turistici - ci hanno chiesto se non avevamo paura di venire in Italia a causa del virus, ma noi abbiamo risposto che la diffusione del virus è uguale in tutta Europa. Anzi, solo ad Albarella si trovano spazi ampi, poca confusione e tanta natura: siamo tranquilli e sereni. E' la nostra decima volta qui e siamo innamorati di questo clima e della spiaggia così ampia, è tutto rimasto bello come sempre".
    Si tratta di due famiglie numerose, cinque persone la prima, sette la seconda, e hanno optato per due case singole. "Non abbiate paura - è il loro messaggio - l'Italia è sempre amichevole, gioviale, bella. E anche molto sicura". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie