Prima neve Appennino Marche, 8/12 riaprono impianti Bolognolaski

Tariffe skipass come scorsa stagione, agevolazioni per residenti

Redazione ANSA BOLOGNOLA

(ANSA) - BOLOGNOLA, 21 NOV - Prima neve sulla montagna marchigiana in attesa dell'apertura degli impianti sciistici di Bolognola e Frontignano (Macerata). "Apriremo l'8 dicembre e confidiamo in un clima 'intelligente' che ci possa regalare una grande stagione invernale", dice all'ANSA Francesco Cangiotti, l'amministratore della Società funivie Bolognolaski che gestisce i due impianti. Prima di spiegare nel dettaglio le tempistiche e le modalità di riapertura, Cangiotti tiene a sottolineare che "malgrado l'impennata dei prezzi, in particolare quelli energetici che influiranno in maniera significativa anche sui nostri impianti, abbiamo deciso di mantenere le quote degli skipass della scorsa stagione per venire incontro soprattutto alle famiglie già messe a dura prova dal caro vita".
    "E in particolare abbiamo voluto agevolare chi abita sulle nostre montagne - racconta ancora l'amministratore -. Ai residenti di Bolognola, Castelsantangelo sul Nera, Visso e Ussita abbiamo messo in prevendita gli skipass a 50 euro per tutta la stagione e abbiamo avuto una buona risposta". "L'8 dicembre, indipendentemente dalla presenza di neve o meno, sarà aperta la seggiovia delle Saliere e il rifugio di Frontignano che poi resteranno aperti tutti i fine settimana e tutti i giorni dal 24 dicembre all'8 gennaio 2023", spiega Cangiotti.
    "Per quanto riguarda Bolognola - aggiunge - l'apertura dell'8 dicembre sarà vincolata alla presenza di neve e comunque a Bolognola ricordo che abbiamo la possibilità di innevare artificialmente il campo scuola e una pista. Bolognola - sottolinea - avrà il medesimo calendario di Frontignano".
    L'amministratore spera nel clima, così da ridurre al minimo l'innevamento artificiale che "andrebbe a incidere sui costi energetici, stando alle tariffe odierne ci costerebbe il doppio rispetto a un anno fa". "Intanto - fa sapere - abbiamo già effettuato i collaudi degli impianti, adesso non ci resta che attendere la neve e dei fine settimana di bel tempo. Siamo molto fiduciosi, soprattutto nel fatto che i marchigiani e gli amanti della montagna residenti nel centro Italia possano scegliere i nostri impianti". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie