La Scienza e noi, come cambia il futuro

Al Teatro Eliseo un ciclo di incontri con scienziati ed esperti

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 28 GEN - Dall'intelligenza delle piante al suono del pensiero, dalla neurolinguistica alla parapsicologia, dall'esistenza del tempo alla Mate-magia: le nuove frontiere della ricerca scientifica sono al centro de La Scienza e noi, il ciclo di incontri per il terzo anno ospitato al Teatro Eliseo di Roma, in programma per 6 lunedì, dal 4 febbraio al 15 aprile. La rassegna, a cura di Viviana Kasam, presidente di BrainCircleItalia, prevede la partecipazione di scienziati di rilievo internazionale ed esperti che racconteranno con un linguaggio semplice le meraviglie della scienza, come essa può cambiare il nostro quotidiano e le incredibili trasformazioni che potrebbero verificarsi in futuro. Gli incontri, a titolo completamente gratuito, possono essere seguiti anche online, grazie alla diretta in streaming su www.brainforum.it. Il primo appuntamento il 4 febbraio, intitolato Dall'intelligenza delle piante il nostro futuro: interverranno Renato Bruni, Università di Parma, e Barbara Mazzolai, IIT (Pontedera).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: