Al via WalkArt, l’arte del cammino

Su antiche vie pellegrini tra Carinzia e Friuli Venezia Giulia

Redazione ANSA ROMA

AQUILEIA - A piedi o in bici, sulle orme secolari di pellegrini e fedeli. È dedicato al turismo slow e sostenibile WalkArt-L'arte del cammino, progetto nato per promuovere la biodiversità del Friuli Venezia Giulia e della vicina Carinzia attraverso la (ri)scoperta di 8 itinerari lungo le antiche vie di pellegrinaggio, tra natura, arte, cultura e spritualità. Nato "per valorizzare tutto il nostro potenziale", come dice Marco Chiapolino, Presidente Assemblea dei Sindaci Comunità Collinare del Friuli, e finanziato per quasi un milione di euro nel programma Interreg V-A Italia Austria, WalkArt prevede il censimento, promozione e riqualificazione dei percorsi ed eventi come il Festival Transfrontaliero a giugno. Quattro i percorsi su territorio italiano: Cammino celeste da Aquileia a Maria Aaal, Cammino delle Pievi in Carnia, Via del Tagliamento e Via Flavia. Tre in Carinzia: Marienpilgerweg, Hemmapilgerweg e Jakobsweg. Più la nuova tratta WalkArt: 30 km sul confine, tra i santuari mariani Lussari e Maria Gail

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA