Uno 'Zoo di carta' nella Bologna dell'Illuminismo

Fino al 30/4 'ritratti di animali' nell'Italia del Settecento

Redazione ANSA BOLOGNA

BOLOGNA - 'Zoo di Carta. La diffusione delle immagini zoologiche dell'Histoire naturelle di Buffon nell'Italia del Settecento' è il tema della mostra in programma alla Biblioteca di Arte e di Storia di San Giorgio in Poggiale, a Bologna, dal 28 gennaio al 30 aprile.
    La mostra, curata da Pierangelo Bellettini, direttore di San Giorgio in Poggiale, offre una selezione di 132 illustrazioni zoologiche (sulle 200 della Collezione completa) recentemente acquisite dalla Biblioteca di San Giorgio in Poggiale, tutte stampate a Bologna negli anni Ottanta del XVIII secolo ad opera dei calcografi Antonio Cattani e Antonio Nerozzi. Pubblicazioni che grande fortuna ebbero nel corso del Settecento, in piena epoca illuminista, quando si diffusero in tutta Europa traduzioni e imitazioni dell''Histoire naturelle' di Georges-Louis Leclerc conte di Buffon. In esposizione quasi una collezione di figurine ante litteram: gatti d'Angora, iene, barboncini, formichieri, raffigurati ora su sfondi naturalistici, ora in ambientazioni domestiche. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie